OfferteOfferte
Inviare richiesta
Newsletter abbonare

Qui trovate la nostra informativa sulla privacy e le condizioni di revoca.

Prenota online
Vacanze invernali

Non solo sci! Vacanze nelle montagne dell’Alto Adige

Passeggiare nell’incantevole paesaggio innevato senza fare rumore, respirare l’aria pura di montagna, avanzare nella neve fresca risparmiando le proprie energie lontano da piste sovraffollate e godere della straordinaria veduta. Partite con noi per una gita in ciaspole attraverso le alpi di Luson e Rodengo. Vivrete momenti indimenticabili che ricorderete a lungo.

Non solo sci! Vacanze nelle montagne dell’Alto Adige

Bellissimo paesaggio innevato a Luson

Forse preferite camminare su sentieri battuti, servendovi  di bastoni e scarpe da montagna? Luson offre vari percorsi, per esempio lungo il torrente, partendo dal paese fino alla frazione Petschied, sull’alpe di Luson-Rodengo, da Zumis ai rifugi oppure lungo le strade forestali partendo direttamente dal Kompatscherhof. Le possibilità sono innumerevoli.

Preferite invece passare le vostre vacanze invernali sciando, slittando e facendo sci da fondo? Anche in questo caso Luson ha molto da offrire.

 

Bellissimo paesaggio innevato a Luson

Magia invernale: escursioni con le ciaspole

Punto di partenza per le ciaspolate nelle regioni Alpe di Luson e Alpe di Rodengo sono il parcheggio Zumis vicino a Rodengo oppure il parcheggio Tulper Gampis in Val di Luson. Da quest’ultimo un’escursione panoramica con le ciaspole vi porta sulla Cima Lasta, che con 2.194 metri è il punto più alto dell’Alpe di Luson. Lungo la strada il rifugio Kreuzwiesenalm – situato su un soleggiato pendio – vi invita a fare una sosta. La ciaspolata vi porta oltre vecchie baite di legno e attraverso scintillanti campi di neve.

Un’attrazione magica per gli appassionati di ciaspolate nella regione alpina è la Croce Pianer sull’Alpe di Rodengo. L’escursione facile inizia al parcheggio Zumis e vi porta attraverso un paesaggio invernale da sogno. Un’ottima occasione per fare una sosta è il rifugio Roner, che si trova su un pendio ad un’altitudine di 1.832 metri. L’intero percorso ha una lunghezza di circa sette chilometri.

Magia invernale: escursioni con le ciaspole